LA STORIA Famiglia Cornaglia

Dalle mani di Maria Rosa Povigna, moglie di Alfonso, Daniela acquista il ruolo di titolare dell’Azienda. Nonostante il recente incarico è da più di 20 anni che Daniela e Mariano si dedicano a questa azienda di piccole dimensioni ma al contempo ricca di storia, umanità e quotidiani sacrifici.

L'intento perseguito da Daniela e Mariano è di ottenere un prodotto eccellente, ma soprattutto completo di tutti gli elementi che hanno contribuito alla sua realizzazione.

Credendo fermamente nel rispetto della natura e guardando al passato con un occhio di riguardo tendono all’innovazione e alle nuove tecnologie, per poter migliorare costantemente, senza mai dimenticare le loro origini.

Gli accorgimenti e le attenzioni poste nelle lavorazioni, sia in vigna che in cantina, si affiancano alla preziosa esperienza di Alfonso rinnovandosi nella volontà di progresso e meccanizzazione di Mariano.

Il profondo legame con la terra si esprime in una delle poesie di Gianni Cornaglia intitolata I Me Vei:

I miei vecchi
Se ne stanno accoccolati
Nell’ultimo sole
Dell’autunno,
come corvi
su pali di vigne ormai inaridite.
[…]

L’immagine delle cornacchie, appollaiate sui pali di legno a guardia della vigna, hanno particolarmente colpito Mariano, tanto da adottarla come immagine dell’azienda.


Logo Cournaja

Il logo aziendale rappresenta una cornacchia dalle ali spiegate che tiene tra le zampe un grappolo di uva rossa, a custodia delle vigne e a ricordo della tradizione. Inoltre vi è una particolare assonanza tra il cognome in dialetto piemontese della famiglia, che diventa Cournaja, con quello del volatile, cornaja.

 

Azienda Agricola Cournaja

Località Lussi 8, Santa Vittoria d'Alba 12069 (CN) - Italy
Tel. 0172 478214 / Cell. 333 4692465 / info@cournaja.it
P.Iva 03095970046 - Privacy - Cookie Policy